Esplorazioni ...

L'incarico esplorativo a Fico, che di per sé è una contradictio in adjecto (movimentista, e insieme Presidente della Camera), appare motivata dalla volontà decidere rapidamente, ma anche di prendere tempo, rispetto alla querelle, irrisolta tra Conte e Renzi.

Appare chiaro che va "esplorata" anche la volontà di andare avanti che hanno, in primis al loro interno, i diversi partiti dell'attuale maggioranza (anche l'alleanza tra PD e "Grillini" ha in sé criticità, anche quando sembra che tutto vada bene...). Formare il futuro governo vorrà poi dire affrontare la questione "forte" della pessima gestione dell'emergenza Covid, e porvi rimedio, e di chiarire se c'è una visione comune su varie altre tematiche, a cominciare dalla questione economica, che peserà comunque come un macigno su ogni futuro governo, provvisorio o meno...

La posizione unitaria del centrodestra sembra "solida" (Salvini ha giustamente ricordato che il centrodestra governa in 14 regioni su 20, ha parlato di "voltagabbana" indicando gli eletti in Parlamento che salgono sul carro della maggioranza per assicurarle i numeri necessari a governare; vedremo se questa solidità finora espressa riuscirà a mantenersi e a consolidarsi).

Quella che appare "lontana" è l'ipotesi di un governo di "unità nazionale", che forse sarebbe stato opportuno realizzare dall'inizio della crisi sanitaria...

Eugen Galasso

Last modified onSabato, 30 Gennaio 2021 13:55

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.