Risultato elettorale: c'è da valutare un fattore emotivo?

IL test (primo turno) delle elezioni comunali a Milano, Torino, Trieste, Bologna, Roma, Napoli e altrove dimostra in primo luogo l'importanza quasi solamente "platonica" del test svoltosi a Bolzano qualche settimana fa (secondo turno), ribadisce l'importanza crescente dell'astensione, molto diffusa e senz'altro più presente al secondo turno, mostra le differenze ("a macchia di leopardo"), in un'Italia ancora molto frastagliata e "divisa" (lo dico "a beneficio", si fa per dire, di chi, come l'amico dott. Ragazzoni, è convinto fautore di Risorgimento e unità italiana, ma nel contempo sa, d'azeglianamente, che rimangono "da fare"g li Italiani...).

Avanzata dei "5 stelle" ? Sì, ma non univoca. Regresso del PS? Sì, ma è significativo che Giachetti sia comunque entrato in ballottaggio a Roma...

Alcune considerazioni sono da fare valutando la cosa dal punto di vista dei fattori emotivi: A) A Roma Alfio Marchini, candidato prima indipendente poi appoggiato da Berlusconi, non è arrivato al ballottaggio, prendendo la metà dei voti di Giorgia Meloni, anch'essa esclusa dal ballottaggio. Colpa, parrebbe, in primis del tergiversare berlusconiano, ma anche, almeno un po' della tendenza alla balbuzie del pur bravo Marchini. Vale quanto diceva Pascal sul naso di Cleopatra...; B) A Bologna Lucia Borgonzoni (Lega- Centro Destra) in ballottaggio con Merola (PD), sindaco uscente. La sicurezza, sempre più avvertita come problema, nella città felsinea, ma anche il fascino del "nuovo"; C) A Napoli vincerà, quasi certamente, De Magistris, pur se al ballottaggio va anche, distanziato, un politico di centro-destra.

Paura del cambiamento? Anche. Una sorta di "triangolo di Tartaglia" (riferimento inevitabile a Marchini), dove naturalmente il bellissimo "gioco" geometrico-aritmetico non c'entra nulla, ma dove entra in ballo il fattore emotivo degli elettori, sempre troppo trascurato nelle analisi ex ante ed ex post.

Eugen Galasso

Last modified onMercoledì, 08 Giugno 2016 13:03

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.