Il discorso di fine anno del Presidente Mattarella

Non so se sia un'osservazione opportuna, ma il messaggio del Presidente della Repubblica Mattarella a fine 2020, è apparso, non tanto "scontato" (ha trovato anzi anche formulazioni linguistiche opportune per dire varie cose) ma quasi "costretto",

legato a un mandato, quello assegnatogli, che, fin dall'inizio della Repubblica, ha previsto una Repubblica parlamentare e non presidenziale (per il noto timore di un'elezione diretta del "capo dello Stato", un timore che ormai dovrebbe essere ampiamente superato, quando, nella situazione del 1946-1948, si temeva che la stessa potesse portare ad una dittatura, vista la recente-allora-esperienza del fascismo).

C' è da dire anche, che la contingenza è particolare: pandemia ancora in corso, con un altissimo numero di vittime, presidenza a fine mandato, tensioni nella maggioranza di governo... per cui, difficilmente, c'è da pensare, il presidente avrebbe potuto dire altro e in maniera molto diversa...

Eugen Galasso

Last modified onDomenica, 17 Gennaio 2021 14:38