Enigma Cina

Prima economia del mondo, quella cinese, a quanto pare, almeno secondo varie previsioni.

Ma proprio in Cina una giornalista, "rea" di aver diffuso informazioni scottanti su Wuhan, ossia sul luogo (laboratorio) da cui è partito quasi certamente il focolaio che ha dato la stura alla pandemia da Covid 19, è stata condannata a 4 anni di carcere.

 Quindi un nesso tutto da decifrare tra modernità economica e illiberalità.

Possiamo osservare come nella Cina socialimperialista, dittatoriale, dove notoriamente, anche contro la volontà di Mao-Tse-Tung (Dse-Dong, pare, secondo la nuova grafia cinese), fondatore della Cina moderna, il privilegio è solo dei ricchi - una ricchezza che certo non è equamente distribuita tra la popolazione. E prendere nota del fatto che il presidente Xi incita i soldati a riarmarsi in previsione di nuove guerre eventuali e, forse, ... auspicate.

Eugen Galasso

Last modified onDomenica, 17 Gennaio 2021 14:38